La Spezia

Il progetto

La Dieta Mediterranea rappresenta un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola, includendo le colture, la raccolta, la pesca, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e, in particolare, il consumo di cibo.

La Dieta Mediterranea (dal greco dìaita) è molto più che un semplice alimento è uno stile di vita, un modello nutrizionale rimasto costante nel tempo e nello spazio che promuove l’interazione sociale e che si fonda sul rispetto per il territorio e la biodiversità, garantendo la conservazione e lo sviluppo delle attività tradizionali e dei mestieri collegati alla pesca e all’agricoltura nelle comunità del Mediterraneo.

È per tale ragione che la Camera di Commercio della Spezia ha aderito con entusiasmo all’iniziativa di valorizzazione della filiera “Dieta Mediterranea”, promossa da Unioncamere, che vede come capofila la Camera di Commercio di Matera.

Il progetto risulta essere particolarmente interessante in quanto si propone di costituire una campagna promozionale finalizzata alla conoscenza di piatti e prodotti tipici locali, destinati a divenire ambasciatori del nostro territorio a livello internazionale, con una conseguente ricaduta sul comparto turistico.

L’esaltazione delle tipicità culinarie autoctone ha permesso a piccole e medie imprese locali di internazionalizzarsi, infatti vendere oltre i confini nazionali è una strada da percorrere con lungimiranza e dedizione, ma soprattutto con coraggio: il coraggio di accettare una sfida ad alta competizione, che se vinta può generare un vantaggio competitivo sostenibile e duraturo.